Skip to content

l’urgente non lascia mai tempo per l’importante

19 settembre 2014

mafaldaA differenza di Schulz che ha disegnato Charlie Brown ed Peanuts per tutta la sua carriera, le strisce di Mafalda furono disegnate da Quino solo tra il 1964 ed il 1973 ed hanno avuto, almeno in Italia, analogo se non maggiore successo.

Come notava Umberto Eco nella prefazione ad una prima edizione italiana di Mafalda, mentre nei Peanuts il mondo degli adulti è totalmente assente (solo in una vecchissima striscia appaiono e solo come gambe) e la collocazione spazio-temporale resta più o meno indefinita, Mafalda ed i suoi amici (il capitalista Miguelito, la borghese Susanita, il sognatore Felipe ed altri, tra cui i miei miti Nando e Libertà) sono inseriti nell’Argentina dell’epoca ed hanno continui scambi con il mondo degli adulti, dai genitori agli insegnanti, di cui rivelano, in maniera più forte di Charlie Brown (le cui riflessioni sono più interiori), le ipocrisie e le contraddizioni, con ben maggiore consapevolezza di sé.

Avevo letto tutte le strisce da piccolo, ed è sempre un piacere ritrovarle.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: