Vai al contenuto

tesoro, io affronto persone, non situazioni

24 agosto 2014

34635403_300x300_1Per la serie tempus fugit, ho finito tutto Dynasty, con una coerenza ed un impegno degni di cause migliori.

Dopo un’ottava stagione che pareva scritta da scimmie ammaestrate, la nona ed ultima è scritta da scimmie allo stato brado (gli indici d’ascolto erano diventati sempre peggiori e chiamarono un nuovo produttore esecutivo che nei due anni precedenti aveva lavorato a Dallas, pare, e che si mise al lavoro in regime di austerity, risparmiando in primis sugli attori: Krystle appare in solo 6 episodi, anche Alexis si vede di meno e Steven proprio non c’è).

Anyway, salta fuori che Krsytle da mesi aveva episodi psicotici ed ora è scappata da una sua cugina Virginia (mai vista/nominata prima) in Ohio; salta poi fuori che quando cadde da cavallo per colpa di Alexis ebbe danni un po’ più permanenti del previsto ed ora è fuori come un balcone (epica la scena in cui durante un dinner party si mette a lanciare piatti), nonché accusata di omicidio (ad indagare è un poliziotto italoamericano che pare uscito da una sit-com di infimo livello che fa il provolone col mio personaggio di riferimento, Fallon. Il personaggio si chiama Johnny Zorelli, l’attore Ray Abruzzo. Dovevo dirlo). Per via del taglio ai costi di cui sopra, Krystle finisce in coma dietro le quinte e bye bye

Questo cosa dell’omicidio è particolarmente ridicola, perché salta fuori che il cadavere trovato nel lago dei Carrington è di 25 anni prima (nel mondo di Dynasty la materia non si decompone, evidentemente): è Roger Grimes, cioè il giovanotto che Blake sorprese a letto con Alexis con conseguente divorzio e drama. Solo che non l’ha ucciso lui, ma pare sia stato nonno Carrington perché voleva nascondere il fatto di aver aiutato dei criminali di guerra nazisti a rifugiarsi in sud America in cambio di opere d’arte. ETICO. Poi però si scopre che era stato il mio personaggio di riferimento, Fallon, alla tenera età di 6 anni e che nonno Carrington si era occupato ‘solo’ di occultamento di cadavere. Ok, ammetto che non me l’aspettavo.

Il parente che appare dal nulla della stagione è Sable Colby, che sarebbe cugina di Alexis e che deriva da I Colbys; oltre a tirare di scherma nell’ufficio, Sable compra l’albergo in cui vive Alexis per poterla sfrattare, le sottrae delle betoniere in un’asta truccata (Alexis allora le fa AFFONDARE tramite dei MERCENARI), causa l’incendio della stalla, draga laghi, va a letto con Dex (dopo averlo commosso con la storia della morte della sua babysitter) e rimane incinta (pur avendo 85 anni), denuncia Alexis per non ho capito quale intrigo finanziario ed amenità varie.

Venendo ai personaggi che non hanno più ragione di esistere, Sammy Jo rischia di morire almeno un paio di volte, fa la simpatica con un assistente sociale che si scopre poi essere un prete in anno sabbatico (curioso, il Cattolicesimo di Dynasty) ed ha una cameriera che si chiama Heidi, mentre Adam fa un paio di cose particolarmente sgradevoli.

Nell’ultima puntata (Catch 22), Fallon è chiusa dentro una miniera, Alexis e Dex cadono nel vuoto e Blake è ferito da un colpo di pistola.

E POI HANNO CANCELLATO DYNASTY.

(niente panico, da qualche parte nel deep web c’è Dynasty – The reunion… )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: