Vai al contenuto

centone!

18 luglio 2014

The-100-Fear-Isnt-Their-Only-WeaponCome saprete, adoro i centoni, motivo per cui non poteva sfuggirmi The 100 (!).

E’ una serie di fantascienza, essenzialmente fatta con idee prese da tutto lo scibile fantascientifico precedente, da Lost a Battlestar Galactica passando per l’esecrabile Revolution.

In un futuro più o meno prossimo, in seguito ad una guerra nucleare, l’umanità è ridotta a poche migliaia di persone in orbita intorno al pianeta in una stazione spaziale che comincia ad avere problemi di ossigeno, ragione per cui decidono di rispedire sulla terra, per vedere se è tornata abitabile, un centinaio di delinquentelli minorili (interpretati da quasi trentenni inverosimilmente gradevoli a vedersi) che sbarcano sulle note, giuro, di Radioactive degli Imagine Dragons.

La prima stagione si muove dunque su due livelli: da una parte ci sono gli adulti sulla stazione, alle prese con trame politiche e soluzioni per riportare tutti sulla terra, dall’altra questa massa di giovinastri che, tra una tempesta ormonale e l’altra, scoprono che sulla terra ci sono dei sopravvissuti non proprio accoglienti e dopo 10 minuti la cosa diventa Il signore delle mosche 2.0, cosa che è sempre divertente, per quanto non esattamente ‘originale’.

Va però detto che, in tale trionfo di topoi narrativi ripetuti ad oltranza, la tendenza a far morire un sacco di gente e ad avere effetti speciali notevoli e continui colpi di scena fa sì che The 100 sia una delle rivelazioni televisive dell’anno, per cui già aspetto il seguito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: