Vai al contenuto

the grace of jones

7 Maggio 2014

Era il 1981 quando uscì un disco con la copertina fatta così:

VO-1617-p21-2nd_lead-Grace_Jones

E si capì immediatamente che Grace Jones era semplicemente meravigliosa e che il disco sarebbe stato un capolavoro, prima ancora di ascoltarlo.

Quando poi si cominciava a sentirlo – anche solo le prime due tracce, Walking in the rain e Pull up to the bumper – si scopriva uno strano miscuglio di reggae (!) ed elettronica, di r&b e new wave, tutte cose che uno non si aspettava (come la stessa Nightclubbing, che poi è una cover di una canzone di Iggy Pop).

33 anni dopo, in attesa che faccia ancora un disco (l’ultimo, Hurricane, è del 2008), Nightclubbing viene celebrato in una nuova edizione, che aggiunge una pletora di remix d’epoca e due inediti assoluti, tra cui Me! I Disconnect from you di Gary Numan, che un po’ la chicca assoluta della riedizione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: