Vai al contenuto

facciamo finta sia finita qui

16 febbraio 2014

21451960_500x500_1Lo ammetto: sono uno dei pochi che ancora guarda Glee (siamo alla 5a stagione, ci si avvicina al 100esimo episodio), per quanto la serie si sia persa in una trasferta newyorchese che non va da nessuna parte ed in una nuova generazione che si limita a ripetere, amplificandoli, i personaggi ‘originali’.

E’ con questo spirito che ho rivisto la terza stagione, quella in cui si chiude il primo ciclo della serie, con i più che finiscono le superiori e si avviano verso nuove strade.

E’ la stagione in cui Finn attraversa una crisi irreversibile nel suo rapporto con Rachel, nelle scelte che fa, nei rimorsi e nei rimpianti che nutre giorno dopo giorno. A rivedere il personaggio, non si può che ripensare all’attore ed alla sua crisi irreversibile, fatta, appunto, di tragiche scelte.

Mi piace ricordarlo così:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: