Vai al contenuto

it’s only just light years to go – cheremone’s concorso – 1

29 novembre 2013

Quando, nell’autunno del 2012, l’allora ministro Profumo cominciò a parlare di un concorso a cattedre non mi agitai più di tanto, ritenenendo che la mia classe di concorso non ne sarebbe stata coinvolta. “Il concorso si farà solo sulle classi di concorso esaurite”, pare che avesse detto.

Ah, quindi non mi riguarda, pensai. La situazione nella sola provincia di Roma vedeva infatti i seguenti numeri:

– classe di concorso A050 (italiano alle superiori): in graduatoria eravamo 1532, tipo.

– classe di concorso A051 (italiano e latino): in graduatoria eravamo 701, tipo.

– classe di concorso A052 (latino e greco): in graduatoria eravamo 391, tipo

Classi di concorso chiaramente non esaurite e neanche “in via di esaurimento”, direi. Mi sa che c’era abbastanza gente da assumere scorrendo la graduatoria ad esaurimento prima di fare un concorso, no? Considerato anche nella A052, ad esempio, non veniva assunto di ruolo nessuno da sei anni e che la prima in gradutoria sta lì ad invecchiare serenamente da quando debuttarano i Tokio Hotel, mi pareva lampante che, almeno per il Lazio, queste tre classi di concorso non sarebbero state coinvolte.

Errore, orrendo errore.

Il 28 settembre del 2012 esce il bando del concorso.

Al bando era allegata una tabella che comunicava il numero di posti in palio, ad esempio per il Lazio (sì, il concorso era regionale, per cui uno poteva vincere anche in un’altra provincia): 74 nella A050, 72 nella A051 e 20 (!) nella A052. Da notare che tali numeri andrebbero raddoppiati, in quanto, secondo loro, nei tre anni successivi al concorso sarebbero state assunte (a settembre 2013, dicevano) persone sia dal concorso sia dalla graduatoria “tradizionale” (ho capito che c’è una legge che dice così), il che voleva dire che, secondo loro, c’erano 148 posti nella A050, 144 nella Ao51 e 40 (!!) nella A052 – a noi precari tali numeri parvero inverosimili, visto, appunto, che da sei anni non veniva assunto nessuno nella 52 e non è che nelle altre classi di concorso vi fossero infornate di insegnanti, eh. E poi, vista la consistenza delle graduatorie “tradizionali” di cui sopra, non si faceva prima ad assumerci da lì? Anche perché nelle graduatorie ci eravamo entrati mica con una lotteria ma con un percorso un filino impegnativo* ed anni di servizio alle spalle. Vabbé, che ne so io, pensavo. Poi pare ci sia stata una riforma Fornero, per la quale nessuno va più in pensione, per cui bisognava proprio aspettare che la gente morisse per avere nuove assunzioni, si diceva. Ma che ne so io, pensavo.

Vabbé, iscriviamoci comunque, dissi. E non avevo ancora capito bene come sarebbe stata la prova preselettiva

* “ora che avete finito la SSIS, entrerete subito in ruolo”, dicevano. S’è visto.

(continua… )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: