Skip to content

non ti permetto di affidare mio nipote ad un’ex-stenografa!

1 novembre 2013

8986236_300x300_1Dopo la seconda stagione, Dynasty continua a raggiungere vette impensabili: Blake sopravvive alla caduta da cavallo per scoprire che il nipotino è stato rapito (e salta pure fuori che 25 anni fa un altro figlio di Blake era stato rapito da una matta e ora vive in Montana). Con un incredibile (= totalmente prevedibile) colpo di scena non è stata l’infermiera ottocentesca a rapire il bambino del mio personaggio di riferimento, Fallon, e neanche Lando Buzzanca (già amante di Fallon), per quanto accusi nonno Blake di aver lasciato morire suo fratello in Nicaragua, tipo: dietro il rapimento ci sarebbe Claudia, essenzialmente perché matta come un cavallo ma poi si capisce che è troppo matta per riuscirci e finisce in manicomio. Alla fine pare sia stato il giardiniere, il cui figlio era stato a suo tempo preso a cazzoti da Blake quando l’aveva sorpreso a letto con Alexis. Sì, il giardiniere.

Superata la cosa, mentre Blake regala alla figlia Fallon un albergo per distrarla dal suo piano di divorziare da Jeff e lei ha un flirt con suo fratello Adam (!!!), Alexis riesce a sposare Cecil Colby nel tempo che intercorre tra due episodi coronari, di cui il secondo fatale. Non contenta di essere ora ancora più ricca, recupera da New York il primo marito (ovviamente un alcolista) di Krystle, Mark, tanto per agitarla un po’, e lo fa venire a Denver a fare il maestro di tennis. E naturalmente salta fuori che è tecnicamente ancora sposato con Krystle. Bigamia! E quindi ci va a letto lei. Triangolo! Lui poi tresca con la figlia di Alexis, Fallon. Quadrilatero!

E siccome in famiglia sono tutti un filino psicopatici, il redivivo Adam (d’ora in poi “il figlio cattivo”) vuole avvelenare il cognato con della vernice tossica e sedurre/violentare la figlia del maggiordomo, Kirby. Il cognato, Jeff, respira quindi vapori tossici e dà di matto e tenta di strangolare Fallon. E quando questa vuole divorziare, tutti ne restano perplessi. E quando Jeff sposa Kirby tutti si agitano per via del matrimonio interclassista. Si deduce poi che lei è incinta di Adam ma per ora si agita solo lei che lo sa.

C’è poi tutta la storia di Steven, il “figlio ribelle”. A Beautiful, quando cambiano un attore, si limitano a dirlo, ma a Dynasty fanno le cose in grande: il figlio ribelle va a lavorare su una piattaforma petrolifera in Indonesia, salta in aria, tutti lo cercano, la madre gira per il Borneo in graziosi completini coloniali, il padre assume un sensitivo per trovarlo e – boom! – ritorna con una nuova faccia perché si è fatto la plastica. Prima però ritorna Sammy Jo con prole al seguito (prodotto della “settimana etero” di Steven) e vuole tipo vendere il bambino ai Carrington e andare a New York a fare la modella e tresca con un giovane Eric Forrester di Beautiful. Steven, che non si ricorda evidentemente di essere gay, vuole tornare con lei ma lei gli fa notare che, appunto, è gay. E infatti va a vivere con il suo avvocato. Quod erat demonstrandum.

Ci si potrebbe scrivere un trattato di sociologia, sulla terza stagione di Dynasty.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 12 novembre 2013 10:46 AM

    avvincente….!

    Mi piace

Trackbacks

  1. io non compro mai nulla che sia in saldo, dovresti saperlo | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: