Vai al contenuto

like a leaf in the wind

21 ottobre 2013

860442_300x300_1Ogni tanto le serie televisive vengono cancellate perché hanno pochi ascolti, anche se sono dei capolavori.

Ogni tanto risorgono per il grande schermo, ma non vanno particolarmente bene, e a noi resta l’occasione di ritrovare per un paio d’ore dei vecchi amici.

E’ la storia di Firefly, una sorta di western fantascientifico cancellato prima ancora di terminare la prima stagione e poi rivissuto in un film, Serenity, che riprende da dove ci aveva lasciato la serie risolvendo un bel po’ di punti oscuri (River!), togliendo di mezzo due personaggi importanti (su uno dei due ho quasi pianto eh) ma senza raggiungere risultati eccezionali – pare essere un problema comune alle serie tv “corali”: quando arrivano al cinema, pare abbiano sempre bisogno di un antagonista da contrapporre ai nostri eroi, cosa che per lo più non funziona (quasi tutti i film di Star Trek) anche se ogni tanto ottiene risultati epici. Qui il superagente segreto che vuole uccidere River è un po’ insulso, direi.

Ma, come dicevo, è bello ritrovare per un paio d’ore dei vecchi amici…

One Comment leave one →
  1. anonimo navigatore permalink
    23 ottobre 2013 10:17 PM

    e come direbbero gli Elii:
    «Quando un telefilm di culto approda al grande schermo / solitamente / è una ciofeca / tipo “Sesso and the city 2″»

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: