Vai al contenuto

una canzone a caso – 47

18 settembre 2013

La prima (in ordine cronologico) grande canzone di Ivano Fossati è necessariamente questa.

La sua seconda grande canzone e probabilmente la più grande in assoluto è La mia banda suona il rock:

Il testo è un capolavoro perché descrive l’italietta degli anni ’70, in cui si era decisamente persa la nascita del rock ‘n’ roll – la frase che dice che quand’è passato un treno carico di frutti / eravamo alla stazione / sì, ma dormivamo tutti è un chiaro riferimento a Tutti Frutti di Little Richard. Il rock italiano è per forza un rock bambino perché appena nato, ed il trasformismo è diventato un’esigenza almeno dai tempi di Giolitti. E poi usa la parola crinoline. E le brutte ballerine. E le giovani zanzare. Capolavoro.

Come tutta la mia generazione, ho scoperto la canzone tramite i Ciao Fellini. Quello che non sapevo, è che ad un certo punto è stata rifatta dai Menudo:

O. Mio. Dio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: