Vai al contenuto

47

7 luglio 2013

obamacenterThe Center Holds di Jonathan Alter è un resoconto serrato della campagna elettorale statunitense che ha portato alla rielezione di Barack Obama, fatto inaudito, se siete spettatori abituali di Fox News.

Il senso principale del libro pare proprio la capacità dell’elettorato di non farsi coinvolgere dalla “bolla” in cui la Fox voleva rinchiuderlo, una bolla in cui, maliziosamente, si alludeva alle teorie dei birthers, alle cospirazioni su Benghazi e a quanto altro potesse convincere il pubblico che Obama è in realtà un socialista – comunista – islamista – dittatore e quant’altro.

Il ritratto dominante non è tanto quello di Obama quanto quello del capetto della Fox, Roger Ailes, che dal libro risulta un mostro paranoico capace di far spegnere il microfono ad un commentatore che stava criticando una fantasiosa ricostruzione di Fox & Friends – alle accuse di Alter, Ailes ha comunque risposto, ma non a quest’ultima, eh.

Il successo di Obama pare dunque più dovuto a questo accesso di polarizzazione, ad una candidatura repubblicana essenzialmente sciapa (e il commento sul 47% della popolazione che vive alle spalle degli altri non ha certo aiutato Romney) e ad un’organizzazione elettorale democratica capace di far arrivare il giusto messaggio praticamente al singolo elettore; una storia di metadata, insomma, con un annetto di anticipo…

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: