Skip to content

lostfive

28 maggio 2013

9493857_300x300_1Con la quinta stagione sono quasi arrivato alla fine dello psicotico progetto di rivedere Lost dall’inizio (qua la quarta stagione).

E’ certamente vero che man mano che si va avanti saltano fuori alcune contraddizioni narrative che alla fine non vengono risolte (senza entrare nel dibattito parareligioso dell’ultima stagione, quando esattamente c’è stato l’attacco finale degli others alla Dharma? Perché il piede della statua ha quattro dita? Perché quando parlano latino usano forme arcaiche?), ma vedere tutto di seguito fa acquisire alla cosa parecchio senso.

La quinta stagione è quella in cui il mal di testa diventa de rigueur, considerato che un po’ siamo nel 1977, un po’ nel 2007 ed un po’ in epoche imprecisate, visto che a questo punto gli autori hanno deciso di andarci pesante con le prolessi e le analessi, che ora sono tali a seconda del punto di vista dei personaggi. Delirante, ma spettacolare.

Annunci
5 commenti leave one →
  1. 2 giugno 2013 7:27 PM

    per rappresaglia ti dirò rigueur 😉

    Mi piace

Trackbacks

  1. lostsix | cheremone
  2. piccoli algoritmi | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: