Vai al contenuto

lostthree

24 aprile 2013

3272237_300x300_1Alla fine della seconda stagione di Lost il cielo divenne viola.

All’inizio della terza stagione c’è Downtown di Petula Clark.

A cavallo tra questi due momenti si collocava l’angosciante attesa (mesi!) della stagione successiva, e quando poi la stagione iniziava si aspettava pazientemente la nuova puntata ed il giorno dopo non si parlava d’altro (in quel periodo mi capitò per due anni una classe con parecchi alunni coinvolti nella cosa, per cui finimmo rapidamente con l’aver magliette con la scritta I’m one of the Others e col salutarci nei corridoi ricordandoci che Jacob è is qui nos omnes salvabit o col dire tace con la c dura, perché quando ad un certo punto a Lost cominciarono a parlare latino usavano la pronuncia restituta)

Riguardare Lost è, insomma, non solo ricordare una serie televisiva, ma proprio un pezzo della propria vita.

One Comment leave one →

Trackbacks

  1. lostfour | cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: