Vai al contenuto

frat boys

5 aprile 2013

40835487_500x500_1Premesso che qui i Depeche Mode sono oggetto di culto a partire dalle prime note di Dreaming of me (era il 1981), è il caso di prendere atto che, malgrado dal vivo restino un’esperienza mesmerizzante, sono tipo dodici anni che ogni loro nuovo album (a partire da Exciter) suscita un iniziale entusiasmo per poi confluire nella categoria del boh e portare l’ascoltatore a recuperare Music for the masses o Violator e rimettersi in pace col mondo.

Sarà il tempo, quindi, a dire se il nuovo Delta machine sta più dalle parti di Songs of faith and devotion (una canzone come Angel o il primo singolo, Heaven, potrebbe ben venire da lì) o di un Playing the angel qualsiasi.

Per ora, il secondo singolo, Soothe my soul, pare il figlio incestuoso di Personal Jesus, per cui va bene così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: