Vai al contenuto

target di riferimento

10 ottobre 2012

 

Sempre pensato che il target di riferimento degli One Direction fosse composto da tredicenni in piena pubertà, ma mi sa che stanno mirando più basso.

Il nuovo singolo, Live while you’re young (il cui video li vede impegnati a giochi senza frontiere o qualcosa del genere), sebbene dicessero che avesse battuto ogni record di prevendite su iTunes, è entrato ad un non esaltante numero #3 della classifica inglese, dietro a Diamonds di Rihanna e soprattutto a quell’abominio postmoderno che è Gangnam style di Psy.

Scopro ora con orrore che il loro rilancio è legato a un dentifricio. Qualcuno da qualche parte la dovrà pagare, eh.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: