Vai al contenuto

must be funny, in the rich man’s world

11 settembre 2012

Altro anno, altra raccolta degli ABBA.

Nel 2001 ci diedero una ben fatta Definitive collectionnel 2006 un Number ones che sapeva davvero di superfluo, mentre ora arriva un Essential collection che ovviamente non può dire niente di nuovo (gli ABBA sono stati attivi tra il 1972 ed il 1982, sono quindi trent’anni che non ci sono più) ma solo confermare due fatti:

1) ogni 10 anni esce una loro antologia

2) queste canzoni sono dei capolavori assoluti

Nello specifico, qui ci sono tutti i singoli in ordine cronologico con in mezzo qualche brano ‘minore’; il dvd raccoglie tutti i video e, per la prima volta, un paio di video della versione spagnola di Thank you for the music e Knowing me knowing you praticamente inediti.

Non so se l’ho già fatto, ma le più grandi dieci loro canzoni (in ordine cronologico) sono:

1 ) Waterloo, ovviamente, perché hanno vinto l’Eurofestival

2 ) Mamma mia, ora in latino

3)  Fernando, perché pare una canzone zapatista

4)  Dancing queen, perché è così e basta

5 ) Knowing me knowing you, perché è perfetta

6 ) Gimme gimme gimme, perché c’è un pathos che fa spavento

7 ) The winner takes it all, perché il testo e la musica…

8 ) Super trouper, perché Agnetha canta “feeling like a number one

9 ) When all is said and done, perché sembra che la fine sia vicina

10 ) The day before you came, perché è l’ultima canzone che hanno fatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: