Vai al contenuto

fare a pezzi giovani leoni di montagna

11 agosto 2012

Visto che a Siena ci sarà una intrigante Summer school (summer! school! allarme ossimoro!) di impianto antropologico (Bettini rules) rivolta ad individuare “nuove prospettive sull’insegnamento delle materie classiche”  e che all’interno vi sarà, orrore orrore, un laboratorio teatrale sulle Baccanti di Euripide, mi è parso doveroso prendere in mano la nuova edizione della tragedia, con brillante commento di Davide Susanetti.

La mia professoressa del liceo semplificando diceva che in Eschilo gli dèi sono potenti e giusti, in Sofocle sono solo potenti ma non capiamo bene dove siano giusti mentre in Euripide sono proprio cattivi. Come infatti nell’Ippolito una gelosa Afrodite decide di rovinare il fanciullo, la matrigna ed il padre Teseo solo perché Ippolito preferiva andare a caccia piuttosto che struprare contadinelle, così nelle Baccanti, visto che il re Penteo disdegna i culti dionisiaci, il dio pensa bene di far impazzire tutte le donne della città (e pure i notoriamente morigerati Tiresia e Cadmo, che in un adorabile quadretto sembrano in overdose di viagra) allo scopo ultimo di far morire Penteo, fatto a pezzi dalla sua stessa madre Agave che nel finale del dramma ne brandisce la testa convinta che sia quella di un giovane leone. Lovely.

Il commento di Susanetti insiste molto sull’affascinante tema del cross gender (Penteo deve travestirsi da donna per potersi aggirare sul Citerone) ed offre interessanti spunti di riflessione sulla gigantesca metateatralità del tutto.

Probabilmente il momento più alto di Euripide.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: