Vai al contenuto

la verità, vi prego

27 giugno 2012

Discorso e verità nella Grecia antica raccoglie il testo delle sei lezioni seminariali tenute da Michel Foucault a Berkeley nel 1983 ed è dunque testimonianza dei suoi interessi negli ultimi mesi di vita.

Il tema è, essenzialmente, quello della parresia, quella facoltà di poter “dire tutto” che ha rappresentato uno dei capisaldi della democrazia greca e che, proprio per questo, è stato fortemente criticato da chi quella democrazia ha profondamente attaccato e disprezzato (Platone, l’anonimo della Costituzione degli Ateniesi, Isocrate).

Nelle lezioni Foucault non si limita solo a percorrere la storia dell’idea di parresia (cap. I) nelle sue declinazioni politiche dall’età classica (la parola appare per la prima volta in Euripide ed è quasi sempre intesa in senso positivo; ad Euripide ed allo Ione, “tragedia della parresia” è dedicato il bellissimo cap. II) a quella ellenistica (dove non è più qualcosa che si esercita nel demos ma solo nel rapporto personale del consigliere con il sovrano; il cap. III è dedicato alla crisi delle istituzioni democratiche) ma anche alla sua declinazione filosofica (cap. IV), per cui la parresia diventa essenzialmente la capacità di dire la verità a se stessi, collegandosi dunque al topos foucaultiano della cura di sé (assolutamente centrale nella riflessione del filosofo francese) poi sviluppato, su ben altre coordinate, dal cristianesimo.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: