Vai al contenuto

il dittatore grasso

19 dicembre 2011

All’elenco luttuoso si è ora aggiunto il glorioso Kim Jong-Il, una figura meravigliosamente pop, se non fosse che ha causato la morte di centinaia di migliaia di persone (per quanto siano divertenti i suoi soprannomi, è sempre bene ricordarlo). La bibliografia sul dittatore grasso è sterminata, ma la tappa essenziale resta questa, anch’essa spassosa, se non grondasse sangue da ogni pagina.

(il tweet del giorno comunque è questo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: