Vai al contenuto

rebel, with a cause

20 ottobre 2011

Non so bene perché, ma vedendo True Blood mi è venuta in mente Patti Smith, in particolare E-bow the letter con gli REM, e poi Because the night e poi Gloria e mi sono ricordato che un paio di mesi fa era uscita una sua nuova antologia, Outside society (meno completa di Land, uscita quasi dieci anni fa e che non aveva ovviamente materiale dei due album successivi), probabilmente per coincidere con il suo libro autobiografico.

Nulla che già non si avesse, ma questa sequenza di 18 brani ha dell’incredibile, e ben pochi artisti potrebbero permettersela. Oltre a Because the night (la cosa migliore mai scritta da Bruce Springsteen), qui ci sono canzoni che sono un pugno nello stomaco (Rock’n’roll nigger) e pagine della storia del rock indimenticabili (Beneath the southern cross e la sua cover di Smells like teen spirit dei Nirvana), cantate da una che ha vissuto sulla sua pelle ogni singola parola.

2 commenti leave one →
  1. 20 ottobre 2011 3:46 PM

    Because The Night è stata, è e sarà una canzone simbolo… Simbolo di un qualcosa, non meglio precisabile… E’ quasi come dire viva la libertà…

    "Mi piace"

Trackbacks

  1. ein und zwei « cheremone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: