Vai al contenuto

through the looking-glass

4 settembre 2011

La controindicazione del guardare una serie tv tutta di fila in dvd è che rimane sì un’impressione generale della vicenda ma la storia non ha tempo di sedimentare e così ricordavo che la prima stagione di Fringe era fighetta ma poco altro…

Fortunatamente, con la seconda stagione basta poco e si è di nuovo intrippati nella vicenda che ormai è chiaramente basata su un classico episodio di Star Trek (questo qua) e sul suo successivo sviluppo in diversi episodi di Deep Space Nine; il fatto poi che in Fringe riappaia il grande Leonard Nimoy (lo Spock di ST) non fa altro che confermare l’impressione generale.

Unica nota negativa (oddio, c’è anche Brown Betty, il peggior episodio della storia dei peggiori episodi) è il faccione da tenerone di Joshua Jackson, che lo rende un po’ inverosimile come contractor in Iraq o super ageste speciale per l’FBI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: