Vai al contenuto

decisamente non per ipocondriaci

25 agosto 2011

Il Mulino ha recentemente pubblicato la seconda edizione di un classico, Le malattie all’alba della civiltà occidentale di Mirko D. Grmek, un volumone di più di 600 pagine dedicato alla medicina greca, ma detto così pare riduttivo.

Si inizia, come dicevano gli antichi, ab Homero, con una fighissima rassegna sugli studi ottocenteschi dedicati alle ferite nell’Iliade (in tutto il poema pare muoiano in 200, con descrizioni talora un po’ splatter) per passare poi ad Esiodo (che per primo sembra attribuire una causa naturale alle malattie, sottraendole cioè alla sfera della punizione divina) e ad Archiloco (in cui appare per la prima volta la parola “tumore”, ma pare che “il tumore fra le cosce” del fr. 236 LB abbia risvolti più sessuali che altro).

Ci si dedica poi a discipline decisamente intriganti, tipo la paleopatologia, l’osteoarcheologia e la paleodemografia, per parlare poi di varie malattie (pare che i Greci non avessero la sifilide, ma herpes genitale e clamidia sì): magistrali sono i capitoli dedicati alla lebbra (la questione onomastica qui diventa complicata, perché il greco lepra non pare indicare la lebbra vera e propria, che Ippocrate chiama forse “malattia fenicia” – la confusione sembra dovuta alla traduzione della Bibbia dei 70), alla tisi ed alla malaria (che secondo alcuni è stata la causa del crollo dell’impero romano!).

C’è poi un lungo capitolo dedicato al divieto pitagorico di assumere fave, senza, ahimé, che si giunga ad una conclusione definitiva (tabu rituale?) ma che è comunque interessantissimo; ci sono infine pagine e pagine sul corpus di Ippocrate ed anche pagine sui bacilli in cui non si capisce niente. Libro fondamentale, direi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: