Vai al contenuto

could life ever be sane again?

9 agosto 2011

Nel caos inglese di questi giorni, Repubblica.it si distingue per pressapochismo; in questo articolo si individua addirittura un “leader della protesta”, cosa che renderebbe enormemente felice Scotland Yard.

L’articolo poi definisce Lee Jasper un “attivista razziale”, sintagma che davvero non ha senso.

Ma la cosa più divertente è all’inizio dell’articolo, dove la giornalista, Rosalba Castelletti, scrive, testuale: “Alle sue spalle un gruppo di afroamericani annuisce“. Le ipotesi sono due: o la brava Rosalba ha chiesto il passaporto a tutte le persone alle spalle di Jasper, ha appurato che fossero cittadini statunitensi in vacanza a Londra e le ha giustamente definite “afroamericani”, cioè “cittadini statunitensi discendenti dalla popolazione nera del sub continente africano” oppure ha visto che erano neri ed ha pensato che “afroamericano” fosse sinonimo di nero. Complimenti…

One Comment leave one →
  1. vica permalink
    9 agosto 2011 3:50 PM

    e li pagano, anche.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: