Vai al contenuto

ignorantia legis…

1 agosto 2011

non excusat, per cui, rasserenato dalla pubblicazione delle graduatorie definitive in cui punteggio/posizione sono giuste (rasserenato fino ad un certo punto, perché tanto la vedo nera, nerissima), ho affrontato il monumentale Le norme dell’istruzione di Giuseppe Colosio, volumone (di 1538 pagine) in cui sono raccolte tutte le leggi attualmente in vigore nel mondo della scuola.

Lettura impegnativa, in cui bisogna sapersi orientare (non c’è un indice analitico, ed il fatto che l’edizione in ebook che si può scaricare gratuitamente non abbia l’opzione di ricerca di singoli termini di certo non aiuta), ma ho comunque appurato di saperne abbastanza, almeno degli argomenti che mi interessano direttamente (ho saltato a pie’ pari, chessò, la parte sull’edilizia scolastica e sulle scuole italiane all’estero, nonché quella sui dirigenti scolastici)

Ah, la procedura adottata ad oggi negli scrutini è quella stabilita dal Regio Decreto del 1925, per cui il consiglio di classe “si aduna” per parlare del “contegno dell’alunno in classe e fuori di classe”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: