Vai al contenuto

quaestio soluta

6 luglio 2011

Scavando sempre più a fondo nell’opera di Baudelaire, sono arrivato ai Saggi sulla letteratura, dove, a fianco di pagine dedicati a (per me) misteriosi scrittori francesi, ci sono gli essenziali lavori su Poe, Hugo e Flaubert (Madame Bovary va a processo nello stesso anno in cui escono I fiori del male). Che poi Baudelaire sia un genio si capisce da affermazioni come questa: “Una immensa, interminabile nube si abbatté su Parigi. Quella nube vomitò i neoclassici.”

La querelle des Anciens et des Modernes è risolta, direi.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: